Yoga

Yoga significa unione


Unione del corpo con la mente Unione del Se con gli altri Unione dell’uomo
con la natura Armonia, pace e gioia. Si attribuisce l’origine dello yoga a Shiva,
adorato in India come una vera e propria divinità.

Listino prezzi in sede

Queste sono le cosiddette pratiche esterne, o bahiranga, che gradualmente preparano il corpo e la mente per gli ultimi tre stadi:

  • dhâranâ (concentrazione della mente in un unico punto e soppressione della confusione mentale utilizzando un simbolo psichico come centro focale);
  • dhyâna (meditazione; la consapevolezza scorre senza sforzo intorno al simbolo psichico);
  • samâdhi (uno stato in cui vi è completa assenza di qualsiasi modificazione mentale; tutto ciò che rimane è consapevolezza).
FB_IMG_1555481471505
FB_IMG_1580397489299
FB_IMG_1583341753327
FB_IMG_1583342202051
FB_IMG_1583341833941
FB_IMG_1535388230086
FB_IMG_1536248961317
FB_IMG_1540358846476
FB_IMG_1536248891114
FB_IMG_1552050510476
DSC01222-1200x800
FB_IMG_1555481471505FB_IMG_1580397489299FB_IMG_1583341753327FB_IMG_1583342202051FB_IMG_1583341833941FB_IMG_1535388230086FB_IMG_1536248961317FB_IMG_1540358846476FB_IMG_1536248891114FB_IMG_1552050510476DSC01222-1200x800

Si crede che durante un periodo oscuro dell’umanità, Egli creo un metodo pratico per portare nuovamente alla luce la coscienza collettiva. Successivamente Patanjali semplifico gli insegnamenti negli ormai famosi “Sutra di Patanjali”.

Lo yoga di Patañjali è spesso chiamato ashtanga Yoga, ovvero lo «Yoga degli otto stadi»;

I primi cinque sono:

  • yama (armonizzazione delle relazioni interpersonali);
  • niyama (armonizzazione delle sensazioni interiori);
  • âsana (posizioni, bilanciamento degli impulsi nervosi opposti);
  • prânâyâma (respirazione, concentrazione di tutta l’energia pranica);
  • pratyâhâra (raccoglimento ed eliminazione di tutte le distrazioni esterne alla persona);

Share
×